Case History

NUTRIZIONISTA – 4 INCONTRI IN 1 MESE

Sfida: Rimuovere un blocco emotivo notevole per imparare ed usare l’Inglese finalizzato allo studio di materiale lavorativo in originale e per usarlo durante le vacanze.
Risultati raggiunti: Più facilità nell’ascoltare, comprendere ed esprimersi in Inglese. Potersi fidare di sé stesse, anche quando si dialoga in Inglese. Divertirsi e trovare piacere nello studio e farlo in ogni momento libero della giornata, anche vedendo video in originale e cantando canzoni inglesi.

Temi emersi durante il percorso: Durante la panoramica sono emerse vari e situazioni “traumatiche” avute con tre differenti insegnanti della scuola elementare, delle medie e del liceo. Sensazione di ingiustizia per essere trattata male e paragonata a suo fratello. Problema di esprimersi e di prendersi lo spazio necessario per farlo.
Risultati raggiunti: Dopo aver sbloccato questi ricordi è ritornata la voglia di studiare, con la sensazione di essere all’altezza di farlo. Sensazione di serenità e calma con un’autostima migliorata, anche nei confronti del fratello. Ora ascolta meglio il proprio stato d’animo e si prende il tempo e lo spazio fisico ed energetico per dire ciò che vuole dire.

Alcune tecniche imparate:
1. Posizione dell’Integrazione Emisferica
2. Selfcompassion Break (Mindfulness)
3. V.A.F. (Tecnica di liberazione dalla “brava bambina”)
4. Vari tipi di visualizzazioni ed affermazioni

Risultati aggiuntivi Imprevisti:
Una convinzione che TUTTO è POSSIBILE.

CONSULENTE INFORMATICO – 12 INCONTRI IN 3 MESI

VITA LAVORATIVA

Sfida: Trasformare un lavoro percepito come noioso in una cosa più interessante.
Risultati raggiunti: Miglioramento del rapporto con la responsabile e con i colleghi. La comunicazione modificata con questi ulti mi ha condotto a una riorganizzazione del lavoro stesso. Ora non sta sempre da sola dal cliente, ma collabora più spesso con i colleghi, il che rende il lavoro più variato. Adesso ha una nuova ispirazione e più piacere nell’ andare al lavoro.

Sfida: Paura di cercare alternative lavorative a causa di poca autostima.
Risultati raggiunti: Dopo di aver lavorato su questa tematica è andata a fare un colloquio i n cui ha visto che è stata abbastanza tranquilla per presentare sé stessa e le sue capacità. Dopo i risultati raggiunti nell’ambito del lavoro attuale ha deciso di non cambiare il post o di lavoro per il momento, sapendo che se vorrà farlo sarà in grado di essere tranquilla e serena anche davanti una nuova sfida.

Sfida: Assumersi la responsabilità, senza che questa venga percepita come una fatica.
Risultati raggiunti: Ora che è più motivata e che ha visto i buoni risultati ottenuti quando prende in mano le situazioni (invece di lamentarsi), ha più voglia di affrontarle e riesce a farlo in modo naturale e con più leggerezza e facilità.

Sfida: Prendere decisioni, specialmente quando ci sono deadline.
Risultati raggiunti: Ora prende decisioni in modo molto più naturale e facile. Rimane anche più calma quando c’è qualcosa da decidere in poco tempo ed è più creativa nel trovare soluzioni.

 

VITA PRIVATA

Sfida: Problemi con lo stomaco e l’herpes labiale.
Risultati raggiunti: Eliminando vari e fonti di stress, la sua salute è notevolmente migliorata.

Sfida: Trovare equilibrio tra razionalità ed emotività.
Risultati raggiunti: Ha visto che va tutto bene anche se non controlla tutto fino al fondo e ha scoperto la fiducia nelle proprie emozioni, utilizzandole come bussola per trovar e la strada giusta, ascoltando e rispettando anche i propri bisogni e i propri limiti.

Sfida: Imparare a prendere le cose con più serenità senza stressarsi troppo.
Risultati raggiunti: Ha fatto l’esperienza che il perfezionismo crea soltanto stress, il che non aiuta a fare le cose. Ora si lascia andare di più per ché ha capito che ciò non vuol di re fare meno bene, ma significa non diventare matta per essere super precisa.

Sfida: Migliorare la vita sociale e le amicizie.
Risultati raggiunti: Ha espresso le sue emozioni verso le amiche e ha realizzato la sua percezione che loro mettono meno impegno di lei. L’atteggiamento delle amiche non è cambiato, ma lei la prende con più accettazione e comprensione.

Sfida: Gestire meglio la sensazione di solitudine.
Risultati raggiunti: Ora quando sente la solitudine cerca compagnia ed è più in pace nel fare le cose da sola e nel trovare modi più divertenti per farle, anche se non trova nessuno per uscire.

Sfida: Decidere che cosa fare in un rapporto con un uomo sposato.
Risultati raggiunti: Ora si sente più libera di valutare nuovamente se vuole continuare o meno questo rapporto.

Sfida: Paura di viaggiare da sola fuori dalla EU.
Risultati raggiunti: Dopo un lavoro fatto sull’ignoto, sui cambia menti e sull’osare di realizzare i propri sogni, ha iniziato a organizzare un viaggio in Giappone che voleva fare da tantissimo tempo per potersi godere finalmente il piacere di scoprire luoghi nuovi.

Temi emersi durante il percorso: La bambina interiore abbandonata.
Risultati raggiunti: Il lavoro su questa tematica ha portato ad una nuova comprensione delle sue emozioni e dei suoi bisogni. Ora si sente più collegata a sé stessa e al suo corpo e ha la sensazione di essere cresciuta, cioè di non essere più la bambina impaurita, ma l’adulta che si prende cura della bambina interiore.

Temi emersi durante il percorso: Rapporto con la madre e il femminile.
Risultati raggiunti: Dopo aver scoperto vari meccanismi legati alla madre super protettiva e negativa abbiamo fatto un lavoro per migliorare il rapporto con lei, ma anche con le nonne che esprimevano sempre voci limitanti nella sua vita. Il risultato è stato un rapporto migliorato con la madre, e con le nonne anche se già morte, e dentro sé stessa si sente in pace. Ed è uscita fuori la sua femminilità, con più morbidezza nel viso, ma anche nel muoversi ed esprimersi.

Alcune tecniche imparate:
1. Posizione dell’Integrazione Emisferica
2. S.C.H.N.I.P.S (Tecnica divertente per la trasformazione di emozioni pesanti o dei propri limiti)
3. V.A.F. Tecnica di liberazione dalla “brava bambina”
4. Tagliare i legami
5. Vari tipi di visualizzazioni ed Affermazioni

Risultati aggiuntivi Imprevisti:
È sparito il tremore che aveva nella voce all’inizio del percorso, espressione della sua insicurezza. Lavorando sui rapporti in famigli a e sulla sua femminilità è anche migliorato il rapporto con la sorella con cui condivide casa, anche se su questo non abbiamo lavorato affatto.

Share This